0 pensieri su “Giulia Aresca in Cavallero

  1. Lo sguardo verso l’alto ed il cuore pieno di tenerezza perché tu non sei più fisicamente qui con noi. Oggi sul nostro volto c’è una lacrima che ci sforzeremo di trasformare in sorriso, perché tu non avresti voluto vederci tristi.

    Se penso a te mia cara Giulia ho questo ricordo, e con un profondo dolore nel cuore voglio pensare che poter riabbracciare il tuo amato Fratello, possa dare la forza a chi ti ha voluto bene
    di accettare questo passaggio.
    La preghiera è rivolta a Maria perché possa accogliere la sua giovane figlia Giulia e donarle la pace nel cuore.
    RIP mia cara Cugina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.