È morto Francesco Samengo, presidente Unicef Italia: aveva contratto il Covid-19

È morto Francesco Samengo, presidente Unicef Italia: aveva contratto il Covid-19

Il presidente dell’Unicef Italia, Francesco Samengo, è deceduto a causa dal Covid. “Ci ha lasciato questa sera il nostro Presidente Francesco Samengo, ennesima vittima di questa spietata pandemia”, fa sapere l’Unicef sul suo sito Facebook.

Samengo, 81 anni, era ricoverato all’ospedale Spallanzani. ”È stato per tutti una guida sicura, un esempio di abnegazione e instancabile costanza, uno sprone a dare sempre il meglio di noi nel perseguire la causa dei diritti dei bambini in Italia e nel mondo. In prima linea nella difesa dei diritti dei bambini e dei giovani in Italia e nel mondo”, scrive l’Unicef.

E ancora: “Francesco Samengo si è sempre distinto per l’enorme sensibilità e la ferma convinzione che realizzare un mondo migliore significhi innanzitutto prendersi cura dei più vulnerabili e indifesi, in particolare i bambini, senza lasciare indietro nessuno. Nei due anni del suo incarico ha guidato l’organizzazione con grande impegno, passione e un’incessante dedizione”.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *