Santuario della Moretta

Santuario della Moretta

Il santuario della Moretta è collocato al di fuori del centro storico di Alba e si staglia prospetticamente in direzione delle Langhe e conclude scenograficamente. Le prime notizie dell’edificio risalgono al 1685 con l’erezione di un pilone votivo, dedicato alla Beata Vergine di Loreto. Nel 1711, però, su commissione della famiglia Marengo, forse anche per l’espandersi della devozione da parte del popolo verso la Madonna, risulta terminata la costruzione di una cappella campestre intitolata al SS. Nome di Maria, già denominata “Madonna della Moretta”.

L’attuale santuario si data invece ad inizio Novecento, realizzato su progetto del bolognese Giuseppe Gualandi.
L’impianto planimetrico è impostato su una croce greca, il cui centro è costituito dalla grande cupola circolare; la facciata mostra un imponente avancorpo centrale, mentre all’interno si annovera a presenza dell’altare maggiore e di due laterali dedicati alla Sacra Famiglia e del Sacro Cuore di Gesù, entrambi realizzati in marmi policromi.
La testimonianza pittorica di maggior importanza è l’antico dipinto murale trasferito qui dal pilone votivo e dalla successiva cappella campestre, ed oggi collocato nell’edicola posta nella parte alta dell’abside: datato al 1685 e realizzato da un anonimo pittore piemontese, rappresenta la Madonna di Loreto ed una pastorella in ginocchio.

Altra opera considerevole è il Crocefisso ligneo dipinto posto nell’abside riconducibile alla seconda metà dell’Ottocento. La cupola, dipinta da Fedele Finati e Sebastiano Nizza, si data al 1910 e mostra l’Incoronazione della Madonna tra vari gruppi di Santi e Evangelisti, mentre sulla volta del presbiterio compaiono i Quattro Evangelisti. Interessante infine la consistente collezione di ex voto conservata nella chiesa.

DOVE SI TROVA

Nessun evento trovato!

Related posts